• Sara Di Terlizzi ha pubblicato un aggiornamento nel gruppo Logo del gruppo di BloggerBlogger 3 mesi, 4 settimane fa

    Lasciarsi senza pietà

    Come ogni lunedì eccoci qui con un nuovo argomento fresco fresco, e ovviamente ricorrente. Abbiamo trattato di molte cose in questi mesi, di come rapportarci agli uomini, di come capire meglio le donne, di come scappare a gambe levate in situazioni difficili. Ma oggi, ci vogliamo spezzare un po’ il cuore, con le storie incredibili di chi viene piantato senza pietà in malo modo. Ecco a voi, i peggiori modi di essere lasciati:
    PER MESSAGGIO: Dopo anni di relazione, il peggior modo di essere lasciati è senza dubbio per messaggio. Dà l’impressione di non aver nemmeno voglia di vedere la persona per l’ultima volta, di non volerla salutare, di voler chiudere definitivamente, una volta per tutte senza doversi rivedere mai più. Va bene che una storia non deve per forza essere per sempre, ma un minimo di rispetto non ha mai fatto male a nessuno, ricordatelo se siete una di quelle brutte persone che lascia per messaggio.
    SPARENDO NEL NULLA: Forse peggio del messaggio c’è proprio questo. Entrare in un buco nero spazio temporale, per cui si risulta irraggiungibili in ogni momento e in ogni luogo. Il peggio non ha mai limite, insomma.
    PER UN’ALTRA PERSONA: è vero, non è esattamente un “modo” di lasciare una persona, ma decisamente essere lasciati per un altro non è mai troppo bello. Prima di tutto perché significa che mentre si stava con noi, c’era un’altra persona nella nostra relazione, e soprattutto perché questa persona ha qualcosa in più, che noi non siamo riusciti a dare.
    A quanto pare i modi terribili di lasciare una persona non sono molti, ma talmente dolorosi che segnano per sempre una persona. E a voi, è mai capitato di essere lasciati in uno di questi modi? Ne conoscete altri? Fatecelo sapere con un commento!