• Sara Di Terlizzi ha pubblicato un aggiornamento nel gruppo Logo del gruppo di BloggerBlogger 4 mesi fa

    MA COME TI VESTI?!

    Buongiorno buongiorno, oggi affrontiamo un argomento che sono sicura Chiara Ferragni approverebbe fino in fondo. Avete presente quando uscite la sera, convinti di essere dei manzi da paura? E voi donne, quando vi mettete quel vestito che tanto amate e sapete che è la serata giusta per rimorchiare? Bene, è proprio in quel momento che succede il peggio del peggio, un dettaglio, una scarpa, un accessorio che rovina tutto, ecco i vestiti che fanno cadere gli ormoni, che voi siate uomini, donne o gnu:
    OUTFIT DELL’UOMO:
    I sandali, che siano alla schiava, alla romana o ancora peggio, con il calzino di spugna, per noi è no.
    Il risvoltino che arriva quasi alle ginocchia, l’acqua in casa non è sexy.

    Il calzino che si vede sotto il mocassino, anche no.
    Il pantaloncino stretto e corto, troppo corto. Va bene che fa caldo, ma c’è un limite.
    La camicia a maniche corte, sta bene solo a Sheldon.
    I pantaloni così detti “cacamutande”, ovvero quelli che fanno vedere le mutande
    La collanina d’oro, se non avete un padre siciliano, evitate.
    La camicia sbottonata fino al petto, con il pelo che esce fuori a ciuffetti, manco foste una siepe, e dai.

    OUTFIT DELLA DONNA
    La ballerina, famigerata e migliore amica delle donne.
    I collant color carne
    Il gambaletto
    Le ballerine, e non lo scrivo due volte perché sono distratta.
    I risvoltini sui jeans, perché neanche agli uomini piace l’acqua in casa
    I capelli raccolti a “cipolla”, quella solo nel ragù
    Le unghie molto lunghe e colorate in modo strano
    Le borsette troppo piccole perché non ci sta il portafoglio del ragazzo
    Il septum
    Il rossetto nero, perché Morticia la lasciamo a Gomez

    Come diciamo sempre, il mondo è bello perché è vario, quindi, vestiteve un po’ come ve pare, se volete rimorchiare vi sconsiglio i punti qui sopra.