• Sara Di Terlizzi ha pubblicato un aggiornamento nel gruppo Logo del gruppo di BloggerBlogger 3 mesi, 1 settimana fa

    Uomini e segreti

    Buongiorno lettori! Ormai lo sapete no? In questa rubrica non ci sono differenze di sesso, perciò, visto che la settimana scorsa abbiamo parlato delle cose strane che fanno le donne, oggi parliamo di quelle azioni un po’ stravaganti che gli uomini fanno quando sono da soli:
    -Programmare per ore e ore le cose da fare. Quando un uomo è da solo (ovviamente qui si parla delle persone intervistate, non essendo io uomo diventava un po’ difficile) a quanto pare passa il tempo pensando e ripensando a cosa dovrà fare, e poi naturalmente non segue i programmi.
    -Rutto libero. Anche se conosco tantissimi ragazzi che lo fanno tranquillamente davanti agli altri.
    -Parlare da soli. Ma questa è una cosa che considero poco strana a prescindere. Tutti parliamo un po’ da soli.. no?
    -Rileggere i messaggi e guardare le foto delle vecchie fiamme ( a quanto pare non siamo solo noi donne a ripensare alle minestre fredde)
    – Passare al setaccio il profilo della tipa carina che hanno visto nel weekend. E con hanno visto intendono incrociato lo sguardo per 60 secondi, per poi passare le successive 48 ore sul loro profilo facebook per scoprire situazione sentimentale, interessi, luogo di residenza, codice fiscale e gruppo sanguigno.
    -Stimare quanto potrebbe costare in termini di reputazione e denaro un’uscita con la sovracitata ragazza
    -Canare despacito carichi come le molle (se solo sapessero che lo facciamo anche noi, potremmo mettere su un bel balletto)
    -Classificare il seno delle ragazze: stabilendone taglia, forma e portamento ( a quanto pare in gruppo gli piace anche attribuire le varie forme a frutta e ortaggi)
    – Vedere punto sopra e pensare che lo fanno con qualsiasi altra parte del corpo femminile (purtroppo per la Ferragni, a volte anche dei piedi)

    Bene, non so voi, ma dopo questo articolo credo andrò a mangiarmi una bella mela, o un’anguria, così per rimanere in tema fruttifero.